mercoledì 8 dicembre 2010

ITALIA/DARK PUNK / tape

vedo di proporre 3 tape trovate in giro per la rete...un grazie immenso ai vari rippatori di oscurità (spero di non fare torto a nessuno)...

DANZA MORTA - demotape (1984)
9 tracks.
I Danza Morta o Dead Dance erano un gruppo di Cosenza, Michele/voce; Massimo/basso; Alfredo/chitarra; Massimiliano/batteria, si formano nel 84 dalle ceneri di varie esperienze punk. Supportati dalla scena locale tra cui Stonhenge Magazine e il gruppo Splinters of Hate, il loro post-punk graffiante e malinconico allo stesso tempo. Nota: non sono sicuro che questa sia una demotape o sia solo il lato di Danza Morta splittato con gli Splinters of Hate. Trovate una space sui DM ma non ha nessuna informazione riguardo questo demo...svelate l'arcano grazie.

PEDAGO PARTY - l'arte della rivoluzione (1983)
10 tracks.
Ascoltando questa tape ho pensato proprio al termine dark-punk, i Pedago Party vengono sempre citati in mezzo al calderone hardcore-punk italiano ma ascoltando questa tape i risultati sono molto più interessanti. Dark-punk è la definizione azzeccata, carica punk ed esoterismo dark caratterizzano queste composizioni di rabbia asociale oscura. Sulla cover non cè indicazione delle varie date e info sulle tracce la nota che faccio io è che le ultime due tracce sono presenti anche nella leggendaria compilation punk '4XA AXTutti'. Ah i Pedago sono da Piacenza e della line-up non so niente..tranne ''La vera nascita avviene il 12 giugno 1983 con il primo concerto dei Pedago Party, il mio primo vero gruppo dove ero chitarrista'' dallo space di Valter Bonetti.

RIVOLTA DELL'ODIO - la danza del sangue e del sole (1983)
8 tracks.
Anche qua la tristezza del web che non è una buona fonte di informazioni, si trova una tape senza titoli, qualcuno sono riuscito ad aggiungerlo io, ma altri sono ancora sconosciuti (la sesta traccia è 'La danza del sole'). Per chi non conosce i Rivolta dell'Odio..bhè vergogna! anche loro come i Pedago compaiono sul lp '4XA AXTutti' e anche loro testi anarcoidi e anticlericali su una base di puro tribalismo primitivo ed oscuro, chitarre decadenti dell'artista Oskar Barrile sovrastate dal canto sguaiato verso questa società che ancora ci imprigiona e ci uccide l'anima. Ah dimenticavo sono da Ancora e si formano nel 1982 e ho già postato lo split Attack Punk.

domenica 28 novembre 2010

///

oggi ho sistemato un po di post, ri-rippato cose che erano state fatte in modo vergognoso, come il post dei Crashing Out e quello degli Hakkah, aggiunto anche le scanneriz. che mancavano...ho tentato di rifare anche i Krisma ma il mio giradischi lo spara a uno velocità più alta..ahah non idea del perchè, quindi sperimenterò ancora per cercare di rendere accettabile anche quel dischetto.

Volevo fare inoltre due menzioni speciali:
1- il grandissimo A. Limonta, per chi non lo sapesse, ha messo a disposizione su web per ora 4 pubblicazioni (su 5) della fanzine che condusse tra il 1984-86 a Milano (Monza). Questo è il link in cui trovate sia il cartaceo digitalizz in pdf che le tape allegate rippate in formati audio-digitale. La fanzine era focalizzata sulla wave italiana, ed è una fonte preziosissima di informazioni altrimenti irrecuperabili. Scaricate, curiosate, documentatevi...grazie Alessandro
2- in questi giorni è partito il blog The League of the Gloomers, gloriosa e leggendaria (almeno per me) etichetta veronese degli anni 80. Formata principalmente dal nucleo degli Endless Nostalgia e di Bi Nostalgia (conseguentemente) ha prodotto una trentina di nastri eccezzionali, nella danzabilità dell'oscurità...tra gli altri prodotti Monodroma, Litfiba, Thelema, Rosemary's Baby, Hat Hat, RRR, Luke X's Ah Nahm e altri...per ora sono disponibili in download due tape degli Endless Nostalgia..aspetto curiosissimo di vedere cos'altro metterà a disposizione questa meravigliosa iniziativa.

curiosando sul tubo inoltre ho trovato questa perla (visitate inoltre il canale di marsico è ricco di tesori nascosti)

venerdì 26 novembre 2010

0.55 / point fifty five / 1987

Marzio Bianchini (basso), Silvio Brambilla (batteria), Marco Macchia (tastiere), Roberto Miscali (voce) e Maurizio Pillai (chitarra) pubblicano nel 1987 il loro primo EP: Point Fifty Five. Dopo diverse prove in tape e cambi di formazione vari (nella prima tape suona anche Vittorio Nistri degli Overload) [di cui trovate tutto scritto su questo link] ecco un ep con 3 pezzi (già nel repertorio del gruppo), tre pezzi di dance-rock tipicamente anni 80. 'Shadow' inizia come fosse un pezzo italo-disco per poi tramutarsi in una specie di pop-rock alla giapponese..(non so ma mi viene questo collegamento...) e tra i 3 pezzi è quello che mi piace meno. Nel b-side 'Vibration' è un pezzo alla late-Clash, rock-funkeggiante danceggiante, molto interessante, 'Children's Dance' invece è un gran pezzo new-romantic/wave, anche qua metterei come riferimenti gli Oingo Boingo, con questa base arpeggiata di marimba (probabile?), i fiati, le chitarre in levare...bel pezzo!
Ascoltate e meditate.


giovedì 25 novembre 2010

ITALIAteknoERA

questi due ep che vi riporto, rappresentano la post-new-wave, quando mezze combriccole wave si fanno trasportare e ammaliare dai suoni della nuova danza: la techno.
Slava Trudù è un progetto costrutto/futurista, caporeggiate dal fumettista Igort, realizzano sotto l'ala di Dieter Meier (Yello) diverse produzioni dall'accattivante suono futurista. 'Nutbush City Limits' è il secondo disco del 1991, una ballata techno/costruttivista, un mix tra l'electro più ghetto e la dance-rock ricercata (consolidated, tackhead, cop shot cop), la b-side è un pomposo pezzo electro-funkeggiante e in effetti i punti di contatto con la tecno Yelloiana sono abbastanza..
Qua trovate un post con diverse info e il primo ep 'Melodico Moscovita' (1987 mercury contiene 6 tracce tra cui la prima versione di CosmobNautyka Melòdia) oppure visitate il myspace.
Eccolo.

i L.I.N. invece sono un gruppo che si forma nel 1991 a Preganziol (TV) ed esordiscono con questo dodici pollici con tre pezzi e in contemporanea con un video 'When the Reality Was Very Different' (incentrato sui frattali). Dal retro copertina ho pensato..questi sono i Cabaret Voltaire del triveneto...bhè può essere...il disco è pesantemente influenzato dalle ritmiche dell'euro body music, dalla new-beat belga e da una estetica cyberpunk. Appena l'ho visto non ci ho pensato due volte a prenderlo su...e dopo averlo ascoltato ne sono stato contento..trovate sul loro myspace un po più di informazioni..
intanto ascoltatevi questo
Eccolo!

da notare sulla lineup:
HS308 : VOCALS and NOISES
DAVIDLOOP: COPUTERS PROGRAMMING!!!!! (straordinario!)

mercoledì 24 novembre 2010

OVERLOAD / overload ! / 1986

se penso di essere riuscito a trovare questo piccolo gioiello ed averlo tra le mani sono abbastanza contento. uno stupendo ep, intelligent danceable new-wave, appena messi sul piatto mi sono sembrati uno strano mix tra Devo e B52's, probabilmente non è neanche la migliore descrizione, toglie un sacco di aspetti, forse mix tra oingo boingo e b52's....i b52's sicuramente per le ritmiche danzerecce ricercate e i devo (o gli oingo) per la produzione e la creazione di tutti i suoni, dalle percussioni elettroniche ai sintetizzatori, alla voce, ai samples...
Gli overload da Firenze erano cosi composti: Barbara de Stefani (voce), Edoardo Mencherini (bass guitar), Vittorio Nistri (sintetizzatore e rumori vari) e Valdimiro Pippi (batteria e voce). [vinile su LABEL SERVICE LS004OL01MLP]
ps. se non mi sbaglio questa è l'unica loro prova su vinile ma esistono diverse tape degli Overload (almeno 3 o 4) ...qualsiasi materiale o info in più è sempre ben accetta :-D per il momento ascoltatevi l'ep...
Eccolo (link aggiornato 14-aprile-2011)

in più guardatevi questo video rappresentativo...


martedì 23 novembre 2010

ITALYintheBLOGSPHERE/part2

continuo a postare un po di link ... grazie ovviamente a chi mette a disposizione di ascoltare chi non ne ha la possibilità..

ART DECO' - Because the movie is on (12'' 1985 Art Retro Ideas [ARI 1201])
gli Art Decò erano un gruppo italo-disco, di Mestre composto da: Claudio Valente (Voice), Stefano Montefusco (Drums), Marco Todesco (Keyboards), Sandro Spanio (Bass),Paolo Sisto (Guitar) che realizzano oltre a questo, altri due singoli per poi sciogliersi e dedicarsi ad altri progetti (Circle, Radiofiera ecc). Sebbene non sia interessato ad occuparmi anche di italo-disco (ci vorrebbe uno spazio a parte..) questo singolo è tinteggiato fortemente da new-wave ultra danzereccia, synthpop elegante, poca maranza...

SATAN 81 - radioattività (7'' 1981 City [C 6423])
Oscuro gruppo da un singolo e via, i Satan 81 da Milano, con quella copertina così Devoluzionata e un suono troppo scarso pure per essere catalogato punk! in realtà è uno dei miei dischi preferiti, per il testo, involontariamente demenziale, e il sound ingenuo. Da ascoltare assolutissimamente.

FLO & ANDREW - take suicide (12'' 1981 broadbean [BB1])
broadbean distribuita dall'etichette LM, ecco a voi questa bizzarria tutta italiana, anzi bolognese, di minimal-synth malato, accozzaglia di tintinnii elettronici e voci deturpate dai macchinari. Forse 'Japanese Girls' è la meno dissonante e industriale della terna di canzoni elettriche. L'italia musicalmente a questo punto non ha nulla da invidiare alle altre nazioni...

LAS'S CRIME - inanitas (tape 1987 house terity production)
altra musica sinthetica, stavolta però i Lord Arthur Saville's Crime ci deliziano con la loro dark-wave arricchita da ritmiche sperimentali quasi tecno-ebm, veloci forti, midi, cyberpunk, apocalittici, sound francese...non ricordo più di dove sono, probabilmente toscani.

MONUMENTS - age (mlp 1984 discordie [DSD 001 4 84])
per finire vi sparo l'EP dei Monuments di Torino, formatisi nell 81 con: Andrea Costa (vocals, synthesizer), Mauro Tavella (synthesizer, programming), Marino Paire (vocals, synthesizer, programming). Nell'84 il loro primo (e unico) vinile sotto la Discordie etichetta di Alberto Campo (Rockerilla's journalist) che produce oltre a questo, solamente il secondo Ep dei Deafear (sempre torinesi). Questo EP è uno dei miei preferiti, grande stile, si passa dalla cavalcata di teutonic beats di 'S.A.L.T.', alla romantica glacialità di 'Oblivion', ballated neue italiesche welle 'Herz Von Samt' a momenti di darkwave riflessiva...grande produzione soprattutto ascoltando la versione demo di certi pezzi...
ed ecco una pic esplicativa del decadentismo disco dei monuments

lunedì 22 novembre 2010

INSIDE OUT / expression / 1987

Gli Inside Out di Vigevano composti da Piero (voce), Renato (basso), Silvio (tastiere), Gae (chitarra), Luigi (chitarra) e Paolo (batteria) producono attorno all'86 il loro primo e penso unico disco: il 7pollici 'Expression / In the Name of Love'. Influenzati dal post-punk più gotico (In the name of love soprattutto con rimandi a Bauhaus o Sister of Mercy..) e dalla wave più oscura e malinconica (Expression strizza l'occhio a psychedelic furs o cure...). Nell'85 partecipano alla raccolta della fanzine/radio 'Zero Zero' con 'In the Name of Love', hanno sicuramente alle spalle un demotape (almeno stando alla fanzine VM numero 3). Ah il disco è distribuito dalla milanese Supporti Fonografici ma riporta sul vinile un UT 003 su carta e un UT 006 su plastica...che sia la UT Comunicazioni etichetta di Giacomo Spazio e Gomma? chi ne sa di più si faccia sentire...
Eccolo!

domenica 21 novembre 2010

ITALYintheBLOGSPHERE/part1

riporto di seguito alcuno materiale link to other post's blog.

THEM BOTH - untitled (tape 198? Kaapaa)
dei Them Both le uniche informazioni che possiedo sono dalla copertina della tape. Progetto experimentale da Venezia (Lido) su etichetta Kaapaa. 3 suite sonore tese tra un ambient ascetico e un rumorismo persuasivo. Per chi ha maggiori info ne è gradita la condivisione..

BISCA - SDS (lp 1984 Bausongs)
Uno dei migliori esempi di jazzy-wave italiana, da Napoli i Bisca formatisi nel'80 con Giancarlo Coretti (voce, chitarra) ecc ecc nel 1984 sfornano il loro primo long-playing 'SDS', una wave con fiati, con spigolature no-wave a là Chance e molti punti di contatto sonori agli udinesi Detonazione..un album da ascoltare

THE SODALITY - Beyond Unknow Pleasure (cd reissue 1994 [beyond lp 1987+orgies of crime ep 1988 Aquilifer Sodality])
Da Ivrea (TO), Andrea Cernotto dal 1987 fa partire il suo progetto The Sodality, realizzando un lp e ep sulla label Aqualifer Sodality di Mauthausen Orchestra [Pierpaolo Zoppo]. Violenza power-noise, tematiche scabrose...anche l'Italia ha distrutto il suono.

AFRODISIA CITTà LIBERA - Stati d'ansia (12'' ep 1985 Anemic Music / I.R.A.)
batteria elettrica pulsante scandisce le note cupe di uno dei più bei ep di italian post-punk. 'Stati d'ansia' è sicuramente una pregievole dark dancefloor HIT, batteria travolgente e synth-riff accattivanti, mentre il b-side ci trasporta in mezzo a cupe atmosfere claustrofobiche. Da Sassuolo (MO).

TASADAY - L'eterna risata (lp 1990 ADN)
con la fusione dei gruppi Die Form e Orgasmo Negato, vengono a formarsi i Tasaday. Con alle spalle diverse produzioni, nel 90 sfornano l'lp 'Eterna risata' per la celebre etichetta Auf Dem Nil. Il suono si è rilassato, parecchie citazioni world, esperimentalismo strumentale tra il tribalismo e il misticismo. Dalla Brianza i Tasaday continuano a produrre materiale..

FADED IMAGE - Modern (lp 1984 Supporti Fonografici)
Altro gruppo brianzolo (da Monza) sono i Faded Image a voi il loro primo ep e prima uscita su Supporti Fonografici (negozio/label milanese). Molto facile risulta farsi trasportare dal post-punk elettrico e malato di 'Insanity', che ci introduce in un mondo fatto di sperimentalismi sonori in bilico tra funky-wave, synth-pop decadente e balli marziali.

PALE - Blue Agents (lp 1982 Italian Records)
i parmesi Pâle, stampati dalla prestigiosa Italian Records ci regalano un interessante disco new-wave, che spazia dalle più acerbe sonarità post-punk alle più ricercate sferzate wave. Quello che non manca è un incessante cavalcata di basso e batteria...e per ora vi lascio con una loro significativa pic.

lunedì 8 novembre 2010

KRUNDAALS/emerging/1984

Sono uscito e appena tornato fresco fresco con questo EP. Gruppo di Padova, l'ep non l'ho rippato io, gli mp3 li ho trovati sul loro sito, ma ho provveduto a scannerizzare il tutto, trovate anche una breve bio: si formano nel 1982 bla bla bla. Graziosa new-wave funkizzante, 'Who Fears the Fools' dal piglio orientaleggiante è uno dei pezzi più intriganti, ipnotico dell'ep. 'Replicant' con la sua glammy-wave, fa il verso ai pezzi più romantic mentre nella b-side la fa padrona il funky, con naturalmente 'Funkyderma', e 'Lovers' Eyes'.

Un buon ep allegro e ricercato, suoni disco, suoni psichedelici, uno psychedelic-funk...o quel cazzo che vi pare. ascoltatelo
Eccolo!

giovedì 4 novembre 2010

KRISMA/nothing to do with the dog/1983

visto che ci siamo posto anche questo disco rippato malamente dal mio vecchio giradischi scricchioloso. disco 7'' sotto Franton Records. I Krisma non hanno sicuramente bisogno di nessuna presentazione hihih bel singolo
cuccatevi pure il video
lo scricchiloso rip

HAKKAH / there is no reward / 1986

ho rippato velocissimamente anche questo disco...sempre rip di qualità scadente...(anche di questo disco ho una copia da vendere, mai suonata e copertina in buone condizioni [da negozio]).
Gli Hakkah sono un favoloso gruppo di Mestre, trovate una loro pagina myspace molto bella, piena di info, di video...ecc...
Questo è il loro ep del 1985 per Eternal Beat Records ma stampato e distrib da Rockgarage REcords nel 1986. Assurdismi rockettari, sperimentalismi hip-poppettari..particolarissimo...quando sarò meno cotto magari riscriverò questo post...intanto ascoltatevi l'ep..
----------------------------------------------------------------
edit 28nov2010
così come i Crashing Out riposto una versione rip migliore, e sono incluse anche tutte le scannerizzazioni del caso...
ascoltando il disco più e più volte mi è entrato in testa ed è veramente fantastico, uno degli ep più riusciti del tempo ...(magari sono esagerato ma mi va di esagerare).. il lato A apre con una danza rokkettara riferimenti funky / suoni wave, distorsioni, riverberi, dallo scatenamento complessivo, si passa alla seconda traccia che smorza i toni con una lenta riflessione in stile Japan, basso e arperggi di chitarra si sciolgono e si fondono legati dal canto suadente degli Hakkah. Girato il vinile ecco che parte quasi a sorpresa una potentissima traccia di hip-hop/rock, effetti scratch un basso slappato che scandisce ritmo e beat, samples sonori di varia natura costellano questa escursione oscura nel mondo rap, esperimento riuscitissimo. L'ultimo pezzo riprende la prima traccia del disco, un rock tinteggiato di wave, scandito da riff e chitarrine in levare su un tappeto di batteria elettronica e basso funky. Menzione farei per la grafica...veramente cool, tutta computerizzata
Ecco il nuovo rip.

CRASHING OUT/We're.../1984

sono riuscito in modo abbastanza grossolano a rippare questo reperto0! I Crashing Out sono un gruppo padovano formato da: Michele Tarterini (guitar, vocal), Andrea Castagnini (drum, talk), Raffaele Bloise (bass) e Fabio Selleri (keyboards).
Il disco è sotto la Grillo Rekord (GR/0002), e il GR 001 è la raccolta St. Anthony's Fire. Sto singolo bhè ascoltatelo...new-wave darkeggiante...post-punk melodico...non rientra sicuramente nei miei gusti..
----------------------------------------------------------------------------------------------
edit 28/11/2010
il rip era veramente indecente cosi ora con un po di tempo libero l'ho ri-registrato..non eccellente ma sicuramente moooolto meglio. Nessuno commenta e nessuno aggiunge info ai miei post come io vorrei...insomma ci sarà qualcuno là fuori che sa qualche info in più si questi gruppi??? i Crashing Out sono sulla Grillo Rekord di Padova...ma i C.O sono di Padova? un articolo su VM numero 4 recensisce un Crashing Out demo dando come riferimento 'Crashing Out managment / Castelmaggiore (BO)' ...sono gli stessi? quindi sono bolognesi?
intanto ascoltatevi il nuovo rip.
---------------------------------------------
ultimo aggiornamento: sono bolognesi. stop

lunedì 1 novembre 2010

ITALY/MINIMAL/SYNTH

è da molto che non posto su questo blog...
se avessi ancora il mio giradischi in vita avrei rippato per voi Crashing Out ''We're Crashing Out'' e Hakkah ''There is no reward'' ... ma tantè...

per ora propongo. ri-propongo una raccolta compilata da me di canzoni italiane minimal synth...

Eccola!

ps: per chi fosse interessato posseggo una copia di Crashing Out ''We're Crashing Out'' sigillato!!!! da vendere!! per chi è interessato mi contatti pure.

venerdì 11 giugno 2010

TRAX RECORD / VITTORE BARONI / PIERMARIO CIANI

TRAX RECORD
A networking project 1981-87 with diff. centres and over 500 participants.
A large collection of visual / audio publications in the form of xerographical books or
(B/W or colour) assemb- lings in portfolios, further in audio-cassettes, disks and videos.

TRAX is a modular system with illimitate composition where the units generate trax (could be a performance, a fanzine, a tape, a concert, poem, t-shirt, video, postcard etc.).
variable modular system with unlimited solutions.
Each Trax event or product was ideated and coordinated by a "Central Unit", with a variable number of participants called "Peripheral Units".
Unit 01 --> Piermario Ciani (photograph, copy-artist)
Unit 02 --> Vittore Baroni (journalist, mail-artist)
Unit 03 --> Massimo Giacon (illustrator, musicist)
Unit 04 --> Giancarlo Martina (teacher)
and so on..

TRAX is a contact web, mostly related with MAIL-ART.

modular videos, t-shirts, bags, belts and ear-rings were produced and marketed (even fake plastic potato-chips bags!).

The project had a beginning (June 1981) and an end (June 1987): Last Trax was the end of the project.

“Frizzer” , “Tempi Supplementari” and “Frigidaire” from 1985-86 published 'TRAXMAN' comics by V. Baroni (text), M. Giacon (drawnings).
Let's see the catalogue, the cat# number is the release date.

- 0681 XACT
Series of A/4 colour and B/W photocopies (hard porno motives), divided to images of 5x5 cm., manual interventions, idea & realization P. Ciani.
This is a modular composition with 5cm sided square of genitals pictures, it could be use as wallpaper, in a biggest texture. Watching it from far away they loose the sexual content and seems an usual decorative element.

- 0981 TRIXI
Bag of unedible potato crisps with bonus cassette. Orgs: Ciani / Giacon.

- 1081 VIETATO AI MINORI (TAPE 1981)
Pornographic edition of a booklet of 28 p. and a C52 cassette, the product was confiscated in the United Kingdom.
Tracklist

- 1281 TECHNODEATH (Black Xmas) (TAPE 1981)
Christmas packege {150} of a booklet of 28 p. (essay on Throbbing Gristle), a C50 cassetta, + graphics of M. Giacon. Authors: Ciani / Baroni.
Includes two poems by John M. Bennett, “Burnt Sofa”, and “Splitting Santa”.
Tracklist

- 221281 TATATRAX
Message by P. Ciani & E. Chiggio, remained unanswered.

- 190182
The fanzine «RockZero» of P. Ciani in the colour-xerox size A/4.

- 310182
Audio work by P. Ciani published by VEC (Holland) in the cassette «Tching».
VEC Tape
P.S. this description isn't exact the TCHING tape was release in 1983 and it doesn't have any Ciani work. instead there's a baroni/ ciani track in Ether tape.

- 0282 HORRORBOX (TAPE 1982)
C60 casette (Romero's Living Dead, + The last five minutes of Pompeii) and 40 postcards from int. contributors, some with manual interventions {200}.
A boxed publication put out through a joint effort by Near the Edge (V. Baroni) and Sound Recycling Terminal (D. Ciullini), featuring postcards from artists as well as a cassette tape of audio recordings. A postcard with an untitled poem by C. Mehrl and JMB is included. Other featured artists are Genesis P. Orridge, Jürgen Olbrich, S. Gustav Hägglund, Thierry Tillier, and many others.

- 070282 TATATRAX
PERFORMANCE INFANTILE. Concert performance, «pure childish»...

- 170282 KLONECOPY ENERGY
Retouched polaroids as comic-story by Giacon, text: Baroni.

- 210282 B. SIDES
Peformance by G. Martina in Ferrara, for the «Energia 82» festival.

- 0382 UNTITLED
Postcard-zise graphics {100} by ca. 50 int. participants. Org.: G. Martina.
A boxed publication assembled by Gincarlo Martina, featuring postcards from different artists. A postcard featuring a small poem by JMB and a folded sheet of paper featuring a graphic and the rubberstamp “No Dog” by John M.Bennett and C. Mehrl are included in the edition. Other artists include J. O. Olbrich, Carlo Pittore, Thierry Tillier, Vittore Baroni, William Gaglione, Guy Bleus, Arturo Fallico, Giovanni Fontana, and many others.

- 250382 XART
Super8 film, 3'30'', shot by Ciani for the Hjørring Annual Film Festival 1982.
XART--> TRAX reverse. It stands for prohibited art.

- 0482 SELFPORTRAIT
Postcard-zise selfportraits of int. artists in boxes {100}. Org.: Ciani.
A boxed publication assembled by Piermario Ciani, featuring postcards from different artists. Edition includes an untitled rubberstamp collage by John M.Bennett. Other featured artists are Klaus Groh, Ko de Jonge, Guy Bleus, Vittore Baroni, and many others.

- 040482 THE COP KILLERS (TAPE)
Sci-fi 60 minutes concept-cassette in boxes {100} with text and graphics enclosed. Project by Baroni, collaboration of D. Ciullini & M. A. Phillips.
Tracklist

- 260482 NOBLESSE OBLIGE
Postcard of Baroni {100}.

- 290482 COMPOSIZIONE MODULARE
Audio work by P. Ciani for national radio RAIuno, broadcasted on April 29th and August 15th, 1982.

- 090682 REDNIGHT
The orig. material of the NOTTEROSSA, exhibited in the multimadia estival Scandicci on June the 19th & in the Caffé Voltaire, Firenze, 5-12 of October 1982.

- 0682 NOTTE ROSSA / RED NIGHT (TAPE 1982)
Hommage to W. S. Burrough, 52 p. book and C60 cassette, graphics, music and cut-ups from over 100 int. artist, musicians and poets {500}.
Tracklist

- 180682 FIRST CONVENTION
By some Traxmen on the occasion of the birthday of Unit 01.

- 230682 TORUNEE STERILE
Secret photographic mission by Enrico Piva – no documentation.

- 250682 BA-TRAX RAID
Performance by the Nocturnal Emissions, recorded on video by Baroni.

- 0782 TRACCE
Series of modular graphics size A/4 in colour and B/W, each of the 110 works, grouped under 11 different themes by V. Baroni. Exhibitions: Metro Media, Vancouver, 1983, & the collective show «Dismisure», Tivoli, Italy, 1984.

- 200782 I DON'T CARE
100 selfportraits of P. Ciani to ? Boumans' publication «CARE 3».

- 0982 TRAXTRA (LP 1982)
Album with 10 audio compositions recorded at distance through crossed inter- ferences.
The artists never meet each other, they send tapes. On the cover you can see the diagram of the relations beetwen the units, the tavel.
LP record ed. of 1000 copies.
Listen



- 1182 GREETINGS
Edition of 100 numbered boxes containing about 50 postcard-size works.
A boxed publication assembled by Piermario Ciani, featuring postcards from different artists. Two poems by John M.Bennett are included in the issue: “Here” and “The The”. Other artists include Bill Gaglione, Vittore Baroni, Guy Bleus, and many others.

- 021182
Participation of P. Ciani to a project of post-Cagean music.

- 051182 GAMMA THETAN
Sound work of V. Baroni to the 1982 edition of the Paris Biennale.

- 1282 MINDVISION
Package by Baroni {150} containing 23 stereo images by int. authors.

- 01182 MASSIMO GIACON
Exhibition of drawings and comics in the L'Officina, Trieste.

- 221282
210 handcoloured photocopies (a record of thin cardboard to be played with the eyes) by Ciani for the copy art assembling Taccuino Apografo N. 5.

- 0183 CO.MIX
Portfolio with 6 works size 35x50 cm with a cut-up of balloons taken from old comics books . {100} by Ciani for Campanotto Editions.
You can find the score of CO MIX inside the UK compilation ''Three Minute Symphony'' under the name 'Trax'.
Listen

- 0383 OF POLAND
Box with postcard-size works by 47 authors and a tape with 13 sound pieces.
Publication includes a 48-piece collection of postcards and a cassette tape, assembled by Giancarlo Martina. A sheet of paper with a “No” rubberstamp by John M.Bennett is included in the set. Other contributing artists are Robin Crozier, Jorgen Christensen, Ko de Jonge, Arturo Fallico, Jürgen Olbrich, Daniele Ciullini, Richard Kostelanetz, Guy Bleus, Giovanni Fontana, Carlo Pittore, Vittore Baroni, and many others.

- 260383 FUGA DAL PIANETA (TRA)X
Sci-fi story by Baroni for the «mutant» of Pushe27.

- 200483
210 hand-coloured photocopies by P. Ciani for the I.S.C.A. (International Society of Copier Artists).

- 0583 MODULAR GEAR
Series of hand-made plastic accessories (bag, belt, ear-rings, etc.) in industrial look by Baroni & Maria Teresa Ronconi.

- 0683
Series of graphics size 40x50 cm. Photos by P. Ciani, assembled in collages by Baroni, retouched by M. Giacon (work in progress, unutilized).

- 180683 PARTY GEMELLARE
Performances in Udine by N. ? Frangione, S. Pergoli, Momi + Roberto Negro, M. Sartorello & others. Org.: P. Ciani.

- 0783 TRIX
Series of manipulated colourxerox works by Baroni, reworked into photogrphic works, exhibited in 1984 at the Q. Bo Club in Bologna and 1987 in Perugia.

- 0883 CAMPO ESTIVO
Modular graphics by some TRAXmen for the gall. «41» in Forte dei Marmi (41 pieces by Baroni, 17 by Ciani, Giacon & Akita, by 23 Hagglund ).

- 150883 CORPS BRULANTS
Conceptual graphics by Baroni for the Data File (R. ? Meade).

- 270883 COMPLOTTO INTERNAZIONALE
Various exhs. and multimedia events as part of a larger project co-ordinated by Ado Scaini August 27th and 28th in Palmanova.

- 280883 ABSTEMOUS YOUTH
«No Wino», an oenological/noisy audiowork by Baroni and F. Guccini. Published in the Sensationnel le Journal (? Illusion Production)
Listen

- 0983 ANTHEMS (LP 1983)
Musicians of the different continents were invited to record a free version of their own national anthem. 20 participants with audio + graphic works. LP and cassette + booklet. Also a limited edition sheet of colorxerox stamps.
Listen



- 0983 ANTHEMS 2 (TAPE 1983)
Tracklist
Listen



- 190983 AUDIOGAMES
Int. exh. (and hearing) of independent prods. on audiocassette, Genova.

- 1283 NON TUTTI AMANO IL DOLCE
Video-action by Ciani & D. Pinni with the help of F. Riberto (computergraphics) & D. Rizzetto (food constructions), showed Dec. in Caffé Voltaire, Firenze, June 1984 in the Audio Art festival, Villa Reale, in Monza.

- 0184 GRAND TRAX (TAPE 1984)
De-luxe box {100} with 10 graphics size 30x30 cm., a booklet of 52 p., a C30 cassette, posters and gadgets. (Materials from «The Ear Show» further with acoustic mischiefs of «Lieutenant Murnau») Int. contributions.
Tracklist

- 150484 THE TAPE AFTER (TAPE 1984)
Modular composition by Baroni with sounds and voices by LXSS, D. Ciullini, Lisfrank, The Morandi Conspiracy, Lord W.

- 0584 HORSES IN LOVE
Comics by S. G. Hagglund & Baroni. Never published.

- 0684
Series of T-shirts ideated and produced by P. Ciani with the TRAX logo.

- 0784 SPIROCHETA PERGOLI (12'' 1984)
Mini-LP by S. Pergoli and M. Giacon (voices & toys), A. Mino , E. Friso, G. Gulinello (instruments & voice).
Listen

- 160784
Audio works by N. Frangione for the album «Italic Environments».
Listen

- 0884 TOOTH AND NAIL (TAPE 1984)
C30 cassette with sugar denture, postcard and texts.
Tracklist



- 0185 VITTORE BARONI - PSICOFONIE (TAPE 1985)
C45 cassette by Baroni {200} with 20 p. booklet.
Tracklist



- 010285
Audiovisual prods. to the multimedial night «Gold Fever» in Campi Bisenzio.

- 0385 TRAXMAN
Comics in the «Frizzer» (beginning March 1985) by M. Giacon & V. Baroni.



- 0485 SANGUE MISTO
Copy Art exh. by Baroni at the Caffé Voltaire, Firenze, series of 24 works, size 40x50 cm., published in
Xerolage N° 7 ( Xexoxial Ed.).

- 0685
T-shirts by Baroni &10 copies of a rubbebrstamp with the same TRAX logo.

- 0785 DEFILÉ ELETTROSTATICO
Portfolio {100} by 38 int. authors of the TRAX UNIA4 collection. Each author elaborated creatively a personal garment. Exhibited in the first time in the show XEROGRAPHICA, August 1985, Forte dei Marmi.
(
Armellin Maurizio, Baroni Vittore, Belletti Fabio, Bellini Lancillotto, Bonesini Giampaolo, Cadamuro Alessandro, Cantarutti Paolo, Cavellini G.A., Cbarpentier Bruno, Conti Carlo Marcello, Crivellari Antonio, Dell’Antonia Giancarlo, Diotallevi Marcello, Di Sacco Glauco, Ferro Luciano, Fricker H.R, Gioco Maurizio, Lambi-Caravita Lamberto, Luigetti Serse, Maggi Ruggero, Mascheroni Roberto Maria, Mc Kee Sandra, Mlach Alessandro, Modica Rosario, Morandi Emilio, Morelle Jean-Pa.ul, Moretti Cinzia, Olbrich Jurgen 0. Pagliara Roberto, Pawson Mark, Rabascall Joan, Rizzi Luigi, Shimamoto Shozo, Stiletto, Trebbi Mauro, Pierluigi Vannozzi, Xöna, Alice Zen)



- 030785 A MOLEST PROPOSAL
250 photocopies (Liberty) by Baroni for the I.S.C.A.

- 0885 XEROGRAPHICA
Int. copy art show org. by Baroni, Ciani and P. Vannozzi in the Modern Art Museum of the town Forte dei Marmi (August 1-30). Cat.: 44 p. with colour and B/W illustrations by Campanotto Editore, texts: V. Baroni, Ch. Rigal, P. Vannozzi.
ZETA-TRAX UNI A4 “Xerographica” Campanotto Ed. Udine 1985



- 1085 NEOIST GHOSTS (TAPE 1985)
Audiovisual package {150} with some xerographies and the mag. Smile by Baroni, a C30 cassette and 6 «ghostcards», One side of the cassette devoted to the 9th Neoist Festival held June 1985 in Ponta Nossa.




- 0187 MARCELLO PECCHIOLI
«Forget Venice», 5 orig. xerographies in A/4 portfolios {30}.

- 0287 F/EAR THIS! (2xLP 1987)
Two LPs with audio and visual contributions of int. musicians co-ordinated by Marco Pandin. Baroni suggested and mixed the visuals and texts as a benefit in support of the magazine A/Rivista Anarchica.
Tracklist

- 0387 FOR VIDEO
Xerographic panel by Baroni, utilized at the first ed. of «Arezzo Wave».

- 0487 RISPONDERE A TONER
Creative postcards by 181 artists from 21 countries for the «toner» of the photocopying machine, exhibited at the Club Stato di Naon, Pordenone. Cat.: 20 p. with an essay by E. ? Sturani. Idea & realization: Ciani.

- 050487 NONO. NANO. NEON.
A performance by A. Cadamuro & M. Camatta after the vernissage of the show «Rispondere a toner».

- 120487 L'ALTRA FACCIA DELLE COSE
Copy performance with objects found in the bags and pockets of the audience by P. Ciani at the club Stato di Naon.

- 0587 VALERIA MELANDRI
Last portfolio in the UNIA4 collection. Five works by Melandri with a text by M. Campitelli {30}.

- UNIA4 – ITALIAN CONNECTION
A series of exhibitions with all TRAX A/4 portfolios in 1987 (13 monographies of Italian authors and 4 collective anthologies by int. artists): Teatro all' Aria, Udine; Statodi Naon, Pordenone; cultral centre Il Prisma, Siena; Museum für Fotokopie in Mülheim an der Ruhr (? Urbons), poster by Ciani, critical text by C. Rigal.

- 0687 LOGOTRAX
Series of fancy articles and accessoires using the TRAX logo, designed and produced by P. Ciani. Only a few prototyps were produced. ^# 0885, 1285, 0286, 0386, 0586, 0786, 0886,, 0986,

- LAST TRAX
(Offset booklet, 60 p., + 12 stamps, 4 postcards, 3 stickers and one record in black vinyl, 1987). The publ. is an illustrated summing up report (with a theoretical introduction by V. Baroni and a retrospective essay by P. Ciani) about the TRAX activities (text: Italian and English). Large register of the TRAX UNITS (participants in the TRAX projects). From the back-cover: «TRAX is a „variable modular system with unlimited solutions“ that connected, from 1981 to 1987, over 500 artists and musicians from different countries, producing records, audio- magazines, xerographies, comics, t-shirts, exhibitions, concerts, etc.»
- I NIPOTI DEL FARAONE - LAST TRAX 7'' 1988
I Nipoti del Faraone were Massimo Giacon, Alberto Mineo (both ex-Spirocheta Pergoli) and Mimì Colucci.
Listen

other TRAX- BARONI RELATED

THE SOUND OF NEOISM
''This is my personal documentation of the 9th Neoist Festival held in Ponte Nossa.''
Tracklist

Area Condizionata
It was an audio-magazine compiled and released by Vittore Baroni. There were released only 3 issues in 1983. The first tape about Industrial italian bands, the second about sound poetry and finally the third a compilation of Experimental international bands about video-games.

AC1 - vvaa - ITALIANO INDUSTRIALE (TAPE 1983)
AC2 - vvaa - THE VOICE (TAPE 1983)
AC3 - vvaa - VIDEOGAMES FOR THE BLIND (TAPE 1983)
LIEUTENANT MURNAU
A plunderphonic dadaist Baroni project.

- MEET (TAPE 1980)
Tracklist

- TABU (7'' 1981 murmur)

7'' ep with various gadgets (like the ear-glasses)

MIND INVADERS - Piermario Ciani
Discography


ARTE POSTALE N° 63 (mail art magazine with tape 1992)

Listen


This post is dedicated to the memory of P. Ciani. Hope you have enjoy it.

giovedì 10 giugno 2010

VIDEO / 3

NOFUN di lucca con una delle migliori tracce itagliane di no-wave mongoloide artsy punky.

Altro assurdismo no-wave con gli HAKKAH di mestre

Per completare un po di party-wave stile b52s con FUNKY LIPS di torino

lunedì 7 giugno 2010

RADAR / radar / 1982

I Radar sono un bizzaro gruppo, probabilmente milanese, bizzarro perchè oltre alla musica, testi e estetica, erano prodotti da una major: la WEA. I protagonisti sono: Nicola Salerno (voce, tastiere), Alessandro Ceradini (voce, chitarra), Vittorio Zibordi (sax, tastiere), Gionata Lao (basso) e Catone Muchetti (percussioni).
Yamaha CS80, Korg MS10, Roland Jupiter 4, batterie elettroniche, quest'album si muove tra la più becera new-wave (rock) italica e un interessante suono synth-etico. Non un disco duro e puro ma ricco di spunti in bilico tra demenziale e geniale.
'Una splendida emicrania' è assolutamente da annoverare come una delle migliori canzoni syntetizzate italiane, a me suona ancora moderna o sono troppo retrò?

A1 Momenti Rosa, A2 Una splendida emicrania, A3 Maracas nella gola, A4 Ritornelli pedanti, A5 Mi rifiuto
B1 Never Columella, B2 Io sono superiore, B3 Zona endoten, B4 Moda, B5 F.m.

mercoledì 12 maggio 2010

VIDEO / 3

MICKEY AND THE MOUSES Shake The Albergator 1983, con il loro Balnear Rock da Cattolica ----> official site


Confusiona Quartet di Bologna con il video-clip di VOLARE.


alcune pazzerie targate GREAT COMPLOTTO

AVIDA / 2 vinili / 1981-1982

AVIDA sono/erano un gruppo fiorentino composto nientepoppodimeno che da Maurizio Dami (aka Alexander Robotnick), oltre che da Stefano Fuochi (synts) Daniele Trambusti (drums and recording) e Stefania Talini (visuals). Hanno fatto uscire un 7pollici 'A fumme Mariuà / La bustina' nel 1982 sotto Materiali Sonori, con dei testi 'vagamente' a riferimento droga. Ultimamente è uscito un disco che contiene alcuni pezzi registrati tra il 1981 e l'82, in cui esce fuori tutto quel vomito di sintetizzatori e chincaglie elettroniche, electro primordiale e minimal-synth di prima scelta.
Sinceramente non c'è paragone tra le due release. Per quanto sia stato di culto 'La bustina', con il suo testo grottescamente scorretto, le altre registrazioni de ' Il grillo e la formica' sono veramente top.

Avida - A Fumme Mariuà / La Bustina (7'' 1982 Maso)
Avida - Il Grillo e la Formica (12'' 2006)

martedì 11 maggio 2010

SLITTAMENTO DI BANDA / videozine / 1993

LEGA DEI FURIOSI , etichetta, fanzine, videozine, insomma un marchio di autogestione e informazione underground.
Slittamento di Banda
Contiene:
-'La bolien sp doi' (1991) di NEP (videoclip da Leningrado 1991) - prodotto nel 1991 dai NEP, gruppo di Leningrado, formatosi nel 1989, con al proprio attivo un demo e varie compilation 4'40''
-'N.Y. Squats' (1991) di Ciano - video servizio del nostro inviato da New York, sul movimento squatter 4'03''
-'Diodado' (1992) di Condimenti (perugia 1992) - Suggerimenti per la rivisitazione dell'arredo casalingo da parte di un gruppo di tecno-design umbro (Condimenti) 3'02''
-'Live al Forte' (1992) Manonegra - concerto live del gruppo francese Manonegra al forte prenestino di Roma. Montaggio con immagini dello sgombero della pantanella 5'35''
-'Intervista a Casandra Stark' (New York 1992) intervista a Casandra Stark filmaker newyorkese, sul suo ultimo lavoro: "death of arabian woman" girato durante la guerra del golfo (1991) 2'48''
-'Body Shocks' (1992) di Bk, Tony e Cilla (napoli 1992) video sui neotribalismi cutanei: Piercing. contro il consrvatorismo estetico-corporeo 3'07''
-'L'Opificio' (1991) di e con Officine Schwartz Spettacolo video manovre concerto azione con danza movimento sequenze di Nadia Pellegrini e azioni pittoriche di andrea chiesi 2'22''
-'Cristoforo t'accido' (1992) di Sardo e BK (napoli 1992) Videoazione diretta contro le colombiadi. Cristoforo Colombo viene ucciso a napoli il 12 ottobre 1992 (minifilm) 3'53''


Il video lo trovate su NGVISION

E' un documento assolutissimamente interessante del periodo di inizio novanta con quel mix di centri sociali, cyberpunk e arte underground.

venerdì 7 maggio 2010

FRU AUT / demo / 1985

Demo tape del 1985 per i Fru Aut di Bassano del Grappa.
Capitanati da Uber Cavalli (ex militante nelle fila dei bizzarri conterranei Plasticost) affiancato da Matteo Balanc, Gigi Cavalli, Vinicio Mazzini, Gino Morello e Gianni Nichele. Un lato A con un frizzante post-punk tinteggiato da una vaga psichedelia lisergica per approdare a un lato B esperimentale ed esoterico.
Dopo questo tape realizzarono un mlp 1988 per la torinese Toast Records e nel 1994 l'album 'A Sangue Freddo'.

A1 Tesò
A2 Verderame
B1 Sdies Nuzna Vainà

B2 Glu Glu

Eccolo.

VA / FUZZ DANCE / 1985

Ecco un 12pollici targato Sire che raccoglie quattro grandi pezzi editi sotto l'italica etichetta di Mr. Dami la FUZZ DANCE. Puro Italo-disco senza fronzoli spruzzato da un pò di new-wave e synth-pop. Grandissima prova del fiorentino Alexander Robotnick super amato dai pioneri techno Detroitiani Atkins & soci.

A1 - Alexander Robotnick - Problemes d'amour
Una traccia spaziale di Robotnick forse la sua maggiore hit, anzi sicuramente. Il singolo Italo-Dance più suonato a Detroit e Chicago, grande ricerca sonora, italo-disco sempre in bilico tra electro, synth-pop e new-wave. Mai troppo disco, mai troppo scontata. A2 Mya & The Mirror - Hesitation
Prodotta da Alexander Robotnick i Mya & The Mirror erano: Mya Fracassini (voce), Marzio Benelli (chitarra), Nicola Contini (basso), Daniele Trambusti (batteria) e Stefano Cantini (sax). Sia Trambusti che Cantini già li avevamo trovati collaborare con Maurizio Dami (aka Robotnick) rispettivamente negli Avida e nei Giovanotti Mondani Meccanici. Hesitation si avvale della voce della cantante barocca Mya, che avvolge la teutonica base disco-funky.

B1 Gina & The Flexix - I Wanna Believe
Altro progetto in scuderia Fuzz in cui hanno le mani impastate Dami e i fratelli Bigazzi. Romantica canzone disco-synth-pop.

B2 Naif Orchestra - Check Out Five
Dopo diversi dischi di art-rock sperimentale anche i Naif Orchestra si lanciano in produzioni Italo-disco. Come del resto ci aspettiamo da una produzione Fuzz Dance un assurda commistione di bizzarie disco, funky da supermarket di detersivi e vocals ammalianti.

Eccolo.

giovedì 6 maggio 2010

RIVOLTA DELL'ODIO CRACKED HIRN / split / 1982

Ecco uno dei primi dischi ATTACK PUNK, etichetta anarcopunk bolognese fondata dai leggendari RAF PUNK. I due gruppi che splittano sono tutti e due di Ancona e rispettivamente: CRACKED HIRN e RIVOLTA DELL'ODIO. I Cracked Hirn erano formati da Marco (voce), Pina (basso), Qut (chitarra) e Michele (batteria) e ci sublimano con due tracce di grezzo punk di spirito anarcoide pacifista, voce sguaiata, chitarre lancinanti e testi angoscianti.
I Rivolta dell'Odio sono invece un gran gruppo veramente interessante. Questi primi pezzi sono ancora 'abbastanza' punkeggianti ma già ci indirizzano verso il suond darkeggiante e batcave dei dischi successivi (sullo stile Sex Gang Children ce fanno na pippa). I Rivolta sono delle 'creature simili' (dark) ma con testi crasseggianti; a cui li accosta pure Maximum RockNRoll... Sentire la cavalcata post-punk di Ripetizione-Inganno con quei testi così impegnati dà quasi i brividi.
Cracked Hirn
A1 Uomo e Terra
A2 Chi ha da perdere cosa
Rivolta dell'Odio
B1 Una vita
B2 Realtà
B3 Ripetizione-Inganno
B4 Casa Rossa

SAN GIOVANNI BASSISTA / don't go / 1984

SAN GIOVANNI BASSISTA formati principalmente da Claudio Bonaiuti (chitarra e produzione), con l'aiuto di Regina Coeli (voce), Vulgo Giobatta (basso), Rolando Fabbri (batteria) e lo zampino (come su tutti i dischi FUZZ DANCE) di Maurizio Dami (aka Alexander Robotnick) e di Giancarlo Bigazzi; sono un gruppo fiorentino di italo-dance / new-wave. Realizzarono solamente questo ep sotto l'egida etichetta di raffinato e intelligente italo-disco targato ROBOTNICK.
Tre canzoni di puro divertimento danzereccio italo-disco, tinteggiata a tratti da aspra new-wave.
La foto è presa da una piece teatrale dei San Giovanni Bassista chiamata 'Bombartamento di Campo di Marte'.

A Don't Go
B1 Hot Socks
B2 Summer Sweat

mercoledì 5 maggio 2010

SIMONA BUJA / passing masks / 1981

Targato Simona Buja (la cantante dei Kirlian Camera) questo un disco in realtà è suonato da tutto il gruppo parmense, che limitato dal contratto della Italian Records, non poteva rilasciare altri lavori a nome Kirlian Camera. Usa perciò questa diversa sigla e lo stampa attraverso la Quadrangolo Mirabile, etichetta che inizierà e cesserà l'attività con questo unico 12pollici (si parla anche di video promozionali fatti per l'occasione presumibilmente introvabili).
Il suono dei K.C. si mantiene simile al loro esordio (KIRLIAN CAMERA ep datato 1981), dolce coldwave con voce femminile, qualche sferzata di sintetizzatore qua e là e incessante base di drum-machine.
Da Parma arrivano anche altri gruppi new-wave veramente eccellenti come Pale TV e T.A.C. (Tomografia Assiale Computerizzata).
Line up: Simona Buja (voce), Angelo Bergamini (tastiere e programming), Luigi Manzi (basso).

A Passing Masks
B Still Close

GREAT COMPLOTTO / Pordenone for Holidays / 1981

Il Great Complotto, bhè è il Great Complotto. Un insieme di personaggi, tutti dalla ridente cittàdina di Pordenone, che crearono e rilasciarono dei grandi reperti audio-musicali, e ancora situazioni artistiche o/e prodotti di arte situazionista. Questa tape è uno dei vari pasticci sonori made in Pordenone in those days.
Il concetto è un audio-guida turistica alla città di Pordenone, dal punto di vista del Great Complotto chiaramente. Un tappeto di synthetizzatori sguizzanti fa da base ai due lati della tape: un lato in inglese e uno in 'russo' (è l'audio inglese riprodotto al contrario).
A-Side Pordenone for Holidays (English)
B-Side Pordenone for Holidays (Russian)

DENS DENS / life got no sense / 1984

Eccoci, LIFE GOT NO SENSE (WITHOUT LOVE) / MEANING OF WORDS è l'unico singolo 12pollici dei DENS DENS, editato per la bolognese ITALIAN RECORDS nel 1984.
Il gruppo è formato da Riccardo Tossi (voce), Piero Balleggi (keyboards, che suona anche nei NEON), Angelo Di Cintio (chitarra) e Ricky Rinaldi (basso).
Registrato a Como e prodotto da Nick Lovallo (responsabile di altre produzioni italo-disco targate Italian Rec) e Ignazio Orlando (dal 1987 all'88 entra ufficialmente nei CCCP dopo essergli stato vicino nella produzione dagli esordi). Un frizzantissimo singolo new wave, con un elegante sapore italo-disco, una produzione egregia che tiene in bilico il suono tra il la strumentazione rock e quella elettronica senza esagerare ne dall'una ne dall'altra. Basso pulsante in un funky-style comune al new-romantic, chitarrina romantica stile new-order e batteria elettronica che non guasta mai.

Eccolo.

1

perchè il primo post dovrebbe essere di benvenuto se poi viene visualizzato tutto con una soluzione di tipo countdown; questo risulta in realtà l'ultimo intervento.
Perciò questo è l'ultimo. Il blog è terminato. Andate in pace.